REGOLAMENTO e CONDIZIONI D'USO di ONEPARENT

Versione del 13 maggio 2018

 

DEFINIZIONI

 

  • Iscritto: utente che ha fatto esplicita richiesta di poter accedere ad OP, accettando l’Informativa ed il Regolamento.
  • OP: è la contrazione di ONEPARENT e ne è sinonimo. Identifica la community all’interno della quale vige il presente Regolamento.
  • Community: area web ad accesso riservato (ospitata sulla piattaforma Workplace di Facebook) e riservata ai soli iscritti a OneParent. Spesso questo termine viene utilizzato anche per indicare l’insieme delle persone iscritte ad OP.
  • Evento: incontro/vacanza collettivo/a in luoghi pubblici o privati.
  • Extraforum: persona non iscritta alla Community.
  • Moderazione: attività svolta dagli Admin e/o da alcuni utenti selezionati (Moderatori) che consiste nel verificare il rispetto del Regolamento e nel garantirne l'applicazione.


PREMESSA

 

  • Con l’iscrizione alla community di OneParent l’utente dichiara esplicitamente di aver compreso e di accettare tutte le norme contenute nel presente Regolamento. Qualora un utente violi una qualsiasi delle condizioni del Regolamento sarà suscettibile di provvedimenti ad insindacabile giudizio degli Admin. Inoltre, se necessario verranno attuate le dovute contromisure legali a tutela della comunità di utenti qui iscritti.
  • Per tutto ciò che non è previsto nel presente Regolamento verrà applicata dagli Admin la regola del buon senso e le loro decisioni saranno insindacabili.

 

ISCRIZIONE ED ACCESSO

 

  1. Volendo differenziarci da luoghi virtuali di soli incontri tra adulti aventi finalità diverse, alla community di OneParent possono iscriversi solo coloro che possiedono le seguenti caratteristiche:
    • Età superiore ai 18 anni;
    • Appartenere alla categoria dei genitori-single, (per genitore-single si intende un uomo/donna che ha avuto figli con persone il cui rapporto è poi terminato come per esempio separati, divorziati, vedovi, ragazze madri etc.); oppure: essere il/la compagno/a stabile (coniuge, convivente, fidanzato) di un genitore-single; oppure: condividere l'interesse per le problematiche legate al tema della genitorialità al singolare (in questo caso l'iscrizione sarà valutata caso per caso dagli admin);

  2. Nel caso in cui dovesse iscriversi a questa community l'ex compagno/coniuge di una persona già regolarmente iscritta e genitore dei suoi stessi figli, quest'ultima potrà richiedere ed ottenere l’esclusione dello stesso. Tale richiesta deve essere fatta subito, non appena l'interessato ne venga a conoscenza. Eventuali casi particolari verranno valutati caso per caso dagli Admin;

  3. Nel caso in cui un nuovo iscritto scelga un nick name già utilizzato, sarà tenuto a modificarlo su richiesta degli Admin;

  4. Nel caso in cui un nuovo iscritto sia fondatore/admin/moderatore di un’altra community simile è tenuto a segnalare la cosa agli Admin immediatamente all’atto dell’iscrizione o al verificarsi dell'evento;

  5. E' vietato iscriversi con più di un account;

 

REGOLE RELATIVE ALLA COMMUNITY ONLINE

 

  1. Non sono consentiti insulti e/o liti tra iscritti, offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede, dichiarazioni razziste, discussioni o repliche i cui toni siano provocatori e/o polemiche personali tra utenti, argomenti non idonei allo spirito della community, ovvero contrari al buon gusto ed al comune senso del pudore, o comunque in grado di offendere la sensibilità di altri utenti;

  2. Non sono permessi atteggiamenti e/o posizioni di contestazione ostili nei confronti degli Amministratori, Moderatori e degli altri utenti e incitamento al mancato rispetto del Regolamento con l'effetto di destabilizzare la normale e serena partecipazione alla community. Eventuali segnalazioni, lamentele, suggerimenti sulla conduzione della community o di una sua sezione, vanno fatte di persona direttamente ai Moderatori della sezione in oggetto o agli Admin;

  3. E’ vietata agli iscritti ogni forma di promozione commerciale e qualsiasi attività di propaganda politico/sociale, in qualunque forma e modalità, se non preventivamente autorizzate dagli Amministratori. Qualora individuato, detto materiale non autorizzato verrà immediatamente rimosso a insindacabile giudizio degli Amministratori e/o Moderatori;

  4. Gli iscritti sono e restano proprietari e responsabili di qualunque informazione, dato personale, foto, video, documento, dichiarazione e/o link che pubblicheranno spontaneamente all’interno della community. 

    L’iscritto, pubblicando foto e/o video con visibili se stesso e/o un suo figlio/a (soprattutto se minorenne) ne autorizza automaticamente la visione agli altri iscritti assumendosi tutte le responsabilità del caso, incluse quelle legate alla tutela della privacy del figlio minorenne, dichiarando di averne facoltà in quanto ne possiede la custodia legale o avendo ottenuto l'autorizzazione da chi la possiede e/o condivide. L’iscritto pertanto, con l’accettazione del presente Regolamento, solleva completamente e irrevocabilmente gli Admin e l'Associazione OneParent da qualsiasi responsabilità in oggetto.

    A maggior tutela di tutti, è stato creato un Gruppo chiuso chiamato “FOTO e VIDEO” accessibile solo e soltanto agli iscritti che soddisfano TUTTI i seguenti requisiti:

    - hanno partecipato ad almeno un evento dal vivo, facendosi così conoscere di persona;
    - sono state ritenute idonee e pertanto abilitate dagli Admin;

    Chiunque desideri pubblicare all’interno della community foto e/o video degli eventi è invitato a farlo all’interno del gruppo sopra citato.
    Qualora per qualsiasi motivo un iscritto desideri far rimuovere una particolare foto/video, dovrà farne richiesta direttamente all'utente che l’ha pubblicata.
    Chiunque desideri cancellare la propria iscrizione è libero di chiedere in qualsiasi momento ai gestori che venga rimosso il proprio account dalla community. Se però desidera che vengano cancellati anche i contenuti da lui pubblicati dovrà occuparsene preventivamente di persona.

  5. Prima di aprire un Gruppo è necessario chiedere autorizzazione agli Admin. Gruppi aperti senza autorizzazione verranno eliminati d’ufficio;

 

REGOLE RELATIVE AGLI EVENTI

  1. APERTURA DI UN EVENTO: gli eventi vanno aperti nel gruppo EVENTI OP;

    • Il nome dell’evento deve essere così strutturato: LOCALITA’-NOME EVENTO (esempio: MILANO-"Pizzatona di compleanno");

    • Un evento OneParent deve essere aperto e gestito (iscrizioni, organizzazione di dettaglio...) solo ed esclusivamente all'interno della community. Può essere promosso e pubblicizzato anche tramite altri canali (siti web, giornali, app etc.) purchè approvati dagli Admin. L'unica modalità di iscrizione ammessa è quella fatta all’interno della community secondo le modalità vigenti.

    • Chiunque è libero di proporre eventi nelle date/location che preferisce, assicurando comunque la propria partecipazione. Se a causa di forza maggiore l’organizzatore non può più partecipare deve trovare un sostituto che segua l’evento oppure tempestivamente informare gli iscritti e chiudere l’evento;

  2. GESTIONE DI UN EVENTO: Chi apre un evento è tenuto a tenere costantemente aggiornata la sezione Dettagli, inserendo l'elenco dei partecipanti (più eventuali figli) suddivisi tra persone iscritte a OneParent (indicate usando il relativo nick-name), ed eventuali persone non iscritte (i cosiddetti "extraforum" o EF);

  3. Chiunque può iscriversi agli eventi. Gli utenti che si trovano iscritti o cancellati a loro insaputa, sono invitati a segnalare la cosa agli Admin;

  4. L’organizzatore e tutti gli iscritti sono invitati a comunicare tempestivamente eventuali problemi legati alla possibilità di effettuare e/o partecipare all’evento;

  5. EVENTI A NUMERO CHIUSO:
    Se gli eventi proposti sono a numero chiuso DEVE essere chiaramente EVIDENZIATO il numero massimo di partecipanti. Una volta raggiunto il numero massimo dovrà essere redatta una lista d’attesa per coloro che possono subentrare a chi eventualmente disdice. La lista d’attesa deve essere costantemente aggiornata.

    • Ognuno può iscrivere solo se stesso + i propri figli + eventuali persone extra-forum sue amiche/conoscenti + un (1) altro iscritto a OneParent (+ i suoi figli). Quest’ultima iscrizione sarà ritenuta valida purché quest'ultimo confermi di persona tassativamente entro le 23:59:59 del giorno successivo al giorno dell'iscrizione. In caso contrario la sua iscrizione sarà annullata senza appello;

    • È compito di chi apre l'evento specificare la data limite entro cui gli iscritti a OneParent avranno diritto di prelazione nell'iscrizione rispetto agli extra-forum.

      1. i. Prima di tale data nell'assegnazione dei posti disponibili la precedenza viene data agli iscritti a OneParent e ai loro figli;

      2. ii. Dopo tale data in mancanza di iscritti OneParent e in presenza di posti ancora disponibili, sarà lecita l'adesione di persone extra-forum. Una volta che la persona extra-forum si è formalmente iscritta, ha diritto a mantenere la sua iscrizione;

      3. iii. In caso di eventi con pernotto la data a partire dalla quale potranno iscriversi anche gli extra-forum sarà non prima di 1 settimana dall’apertura dell'evento;

    • Se un iscritto non può partecipare ad un evento a numero chiuso, ma vuole far partecipare i propri figli (sotto la responsabilità di un altro adulto di sua fiducia, già iscritto e segnalato agli organizzatori), può metterli in lista di attesa: la loro partecipazione seguirà le stesse regole già stabilite per gli extra-forum, così da non togliere la possibilità di partecipare ad altri genitori-single iscritti alla community di OneParent ai quali va sempre data la priorità.

    • ECCEZIONI:

      1. Se un iscritto apre un evento A NUMERO CHIUSO, al quale desidera che partecipino assolutamente alcuni cari amici extra-forum, metterà a disposizione della community solo i posti rimanenti. Questa eccezione è privilegio solo di chi apre l'evento. (Per esempio: al mio compleanno faccio la festa in una taverna con 50 posti a sedere, ma 10 di questi li voglio riservare ai miei parenti/amici, pertanto metto a disposizione i rimanenti 40.);

      2. EVENTI A NUMERO CHIUSO NATI AL DI FUORI DI OP: sono gli eventi rivolti inizialmente a persone non iscritte a OneParent e poi successivamente aperti anche a persone iscritte (esempio: vado a sciare in pulmann con degli amici, rimangono 6 posti disponibili... apro un evento su OP per chiedere se qualcuno si vuole aggregare). Possono essere aperti come un normale evento a numero chiuso, spiegando la natura dell’evento e specificando semplicemente i posti disponibili per gli iscritti a OneParent (dando per scontato che tutti gli altri sono già stati occupati da persone extra-forum).

  6. Il genitore presente ad un evento è totalmente responsabile dei danni arrecati a cose o persone dai propri figli minori (art. 2048 del codice civile);

  7. Resta inteso che in tutti gli eventi vigono sempre e comunque le regole generali di buona educazione comuni al vivere civile e a questa community. In particolare, gli iscritti che partecipano agli eventi devono mantenere comportamenti civili, responsabili e rispettosi delle comuni regole di convivenza senza arrecare disturbo ad alcuno.

  8. Quando un iscritto si impegna formalmente a partecipare ad un evento, è tenuto al pagamento della quota prevista entro le scadenze indicate anche in caso di mancata partecipazione (salvo diverse disposizioni comunicate da chi ha aperto l'evento). Questo vale sia per quanto riguarda il vitto, che per l'alloggio, che per tutte le spese accessorie eventualmente previste e non rimborsabili (come per esempio, ma non solo, i biglietti di un museo o di un concerto o il costo di una visita guidata). Sarà dispensato dal pagamento della quota solamente nel caso in cui qualcuno sia disposto a subentrare al suo posto, dando precedenza nel subentro a chi già si trova in lista di attesa. Gli utenti che non rispetteranno tale regola saranno espulsi dalla community fino a che non avranno regolarizzato la loro posizione.

  9. Eventi a scopo di lucro: gli eventi "a scopo di lucro" (inteso come vantaggio economico) promossi all'intero della Community sono consentiti, se e solo se tale vantaggio economico venga equamente distribuito tra tutti i partecipanti all'evento oppure venga ufficialmente dichiarato per iscritto.

    • ESEMPIO 1 - LUCRO AMMESSO:
      Organizzo un aperitivo nel locale di un mio amico, che normalmente costa 15 euro a partecipante, ma visto che siamo in tanti il mio amico a me fa un prezzo di 10 euro a persona, pertanto faccio in modo che tutti paghino solo 10 euro a testa.
      L'alto numero di iscritti in questo caso permette di avere sconti particolarmente vantaggiosi di cui TUTTI i partecipanti possono beneficiare.
      Il vantaggio economico è per tutti in egual misura pertanto questo tipo di evento E’ ammesso.

    • ESEMPIO 2 - LUCRO NON AMMESSO:
      Organizzo un aperitivo in un locale di un mio amico a 15 euro a partecipante (ma il mio amico a me fa un prezzo di 10 euro). Raccolgo io i soldi e mi tengo la differenza.
      Il vantaggio economico in questo caso NON è per tutti ma solo per me, quindi questo tipo di evento NON è ammesso.

    • ESEMPIO 3 - LUCRO AMMESSO:
      Organizzo un aperitivo in un locale di un mio amico a 15 euro a partecipante (ma il mio amico a me fa un prezzo di 10 euro). Raccolgo io i soldi e devolvo tutta la differenza al WWF. Il vantaggio economico in questo caso NON è per tutti, ma questo tipo di evento è ammesso se lo scopo della "raccolta fondi" è dichiarato sin dall'apertura dell'evento e noto a tutti i partecipanti.
      Gli iscritti ad OP potranno scegliere liberamente se partecipare o meno.

    • ESEMPIO 4 - LUCRO AMMESSO - QUOTA GRATIS:
      Organizzo un aperitivo in un locale di un mio amico che mi offre 1 quota gratis così io non pago niente: considerato l'impegno e la fatica normalmente necessari per l'organizzazione degli eventi, la singola quota gratis per l'organizzatore è lecita purché offerta dalla struttura presso cui l'evento è organizzato e non invece suddivisa e a carico degli altri partecipanti.

    • ESEMPIO 5 - LUCRO AMMESSO - EROGAZIONE DI UN SERVIZIO SCONTATO RISPETTO AI PREZZI DI MERCATO:
      Organizzo una grigliata in campagna e sto per comperare la carne dal macellaio sotto casa che mi fa un buon prezzo. Un iscritto alla community titolare di una macelleria si offre di fornire la stessa carne nella stessa quantità/qualità, ad un prezzo inferiore. Alla fine, la situazione è migliorativa per tutti: per il macellaio iscritto alla community e per tutti gli invitati alla grigliata che mangeranno la stessa carne nella stessa quantità/qualità ad un prezzo più basso.

  10. In tutti gli eventi la contabilità deve essere trasparente: chiunque può chiedere dettagli sulle modalità di spesa e gli organizzatori sono tenuti a fornirli al meglio delle loro possibilità (ricevute, fatture, scontrini, file di excel etc.) in maniera chiara e puntuale. Così come chiunque partecipi alle spese (per esempio facendo la spesa di prodotti alimentari) è tenuto a presentare relativi scontrini per il dovuto rimborso. 

    Se a fine evento dovessero avanzare dei soldi questi andranno restituiti pro-quota ai partecipanti oppure devoluti alla cassa OneParent o all’ente benefico di gradimento dell’organizzatore (per esempio Associazione OneParent, WWF, Save the Children etc.).


MODERAZIONE

  1. I gestori della community, per quanto si adoperino nell'attività di moderazione al meglio delle loro possibilità, non possono garantire il controllo di tutti gli interventi, le informazioni, i dati, le immagini, video, i messaggi, i link o qualsiasi altro materiale pubblicato dagli iscritti. Quindi tutti sono invitati a collaborare, segnalando le presunte irregolarità agli Admin tramite messaggio privato o cliccando sull’apposito link;

  2. Ogni inosservanza del Regolamento comporterà la messa in atto di provvedimenti disciplinari ad insindacabile giudizio degli Admin che si riservano la facoltà di valutare di caso in caso. Per garantire l'applicazione del Regolamento è previsto l’intervento tramite:
    • richiamo privato;
    • una richiesta privata di modifica del contenuto che viola il Regolamento;
    • la rimozione del contenuto che viola il Regolamento;
    • la chiusura e/o cancellazione della discussione (è vietato aprire nuove discussioni dove l'argomento sia la contestazione di chiusura di discussioni o ripresa delle stesse);
    • richiamo pubblico;
    • sospensione dell'utente che ha trasgredito al Regolamento, con durata da definire di volta in volta ad insindacabile giudizio degli Admin;
    • espulsione definitiva dalla community dell’iscritto che ha trasgredito al Regolamento, il quale non potrà più iscriversi (nemmeno con un nuovo nickname) ne partecipare agli eventi organizzati dalla community (nemmeno come Extra Forum);

  3. I gestori di OP hanno la facoltà di espellere anche quegli utenti che, pur non infrangendo di fatto nessuna regola, con il comportamento tenuto nella community e/o durante gli eventi OP (atteggiamento polemico, litigioso, antisociale, provocatore) risultino in qualche modo destabilizzanti per la community.

 

MODIFICHE AL REGOLAMENTO


Ogni modifica al presente Regolamento verrà segnalata agli iscritti affinché questi possano prenderne visione. La permanenza all’interno di OP è subordinata all’accettazione di dette modifiche. La validità delle regole nuove o variate non è retroattiva.

 

CLAUSOLA DI MANLEVA


L'Utente iscritto alla community dichiara e garantisce di tenere indenne e manlevare gli Admin da qualsiasi responsabilità e/o obbligo risarcitorio, incluse le ragionevoli spese legali, che possa originarsi a loro carico in relazione all'utilizzo di OP.

L'utente dichiara ai sensi e per gli effetti dell'art. 1341, 2 ° comma, cod. civ., di avere letto con attenzione e di approvare specificamente le pattuizioni contenute nei punti seguenti riguardanti: Moderazione; Modifiche al Regolamento; Clausola di Manleva.

 

PRIVACY E COOKIE POLICY